Se si effettua una prova sperimentale, ad esempio sulle balaustre, quali valori di carico vanno applicati?

Ancora prima di entrare nel merito dei valori di carico da applicare per effettuare una prova sperimentale attendibile, è necessario sottolineare quanto ribadito anche dalle NTC 2008 vale a dire che una prova sperimentale deve essere effettuata "mettendo in conto i vincoli che il manufatto possiede e tutte le risorse che il tipo costruttivo consente".
In sintesi è necessario riprodurre le esatte condizioni di vincolo specifiche presenti nella situazione reale e la prova ha valore solo per qual caso specifico.
La validità della prova per condizioni diverse va debitamente dimostrata ove e se possibile.

Per quanto riguarda i carichi da applicare.
Se la prova di carico, ad esempio per quanto rigurda la spinta orizzontale su una balaustra, viene effettuata per testarne la resistenza strutturale, il valore del carico da applicare dovrà essre almeno pari al valore di carico allo Stato Limite Ultimo (SLU) vale a dire del valore nominale di carico incrementato con gli opportuni coefficienti previsti dalle NTC 2008. Risulta evidente infatti che la prova sperimentale non può avere valore se effettuata con valori di carico inferiori o diversi da quelli indicati dalle NTC 2008 per la redazione dei Calcoli strutturali. Non sono pertanto accettabili prove di carico efffettuate tentendo conto di carichi indicati da altro (NORME UNI o altri documenti) perchè valgono i carichi indicati dal Decreto Ministeriale Infrastrutture 14 gennaio 2008 (NTC 2008 – si veda a tal proposito al FAQ dedicata a Legge e Norme).

Se la prova di carico viene effettuata per testare la deformabilità il valore del carico da applicare dovrà essere almeno pari al valore di carico allo Stato Limite di Esercizio vale a dire del valore nominale di carico incrementato con gli opportuni coefficienti.

Da ultimo è necessario precisare che è compito del Direttore dei Lavori e/o del Collaudatore accettare la prova di carico e/o richiedere ulteriore prova secondo modalità e carichi indicati dalla Direzione Lavori stessa.


Vai alla FAQ 10
Vai alla FAQ 12



HOME